Chi ha detto che una casa bella e accogliente deve essere per forza spaziosa? Anche i piccoli ambienti domestici possono essere valorizzati opportunamente attraverso uno studio d’arredo ad hoc e personalizzato. Coloro che devono fare i conti con una metratura limitata possono infatti contare su tante soluzioni che permettono di ottimizzare gli spazi, rendendoli al contempo funzionali e piacevoli da vivere.

Cucina e living: questione di equilibrio

Organizzare gli spazi all’interno di monolocali e bilocali può diventare un’impresa piuttosto ardua, specie per quanto riguarda le stanze in cui si trascorre molto tempo in compagnia dei propri cari e degli ospiti, come la cucina. Tuttavia, mettendo in pratica qualche accorgimento, anche una cucina assai limitata può essere facilmente trasformata in una zona living.

La cucina di un piccolo appartamento, infatti, spesso rappresenta la nota dolente specialmente quando manca una separazione strutturale con l’ingresso. Fornelli e stoviglie che restano a vista, anche se posizionati in maniera ordinata, possono contribuire a creare disordine quando l’ambiente non è molto spazioso.

A questo proposito è possibile progettare una cucina non solo su misura ma anche a scomparsa, oltre che in stili differenti, quali industrial, minimal, classico, country, shabby e molto altro. La particolarità di queste cucine non è solo la qualità costruttiva, ma il fatto che le ante, con sistema di apertura scorrevole, a soffietto, libro o battente, rendono la struttura complessivamente pulita. Il risultato estetico finale è un assetto molto piacevole da ammirare, anche perché piatti, bicchieri e altri accessori restano celati all’interno dei moduli, combinabili fra loro scegliendo varie colorazioni e finiture.

Le cucine a scomparsa possono essere monoblocco o componibili. Quest’ultime si prestano maggiormente alla personalizzazione, tenuto conto dello spazio disponibile e del gusto estetico dell’acquirente. In ogni caso, quando bisogna acquistare la nuova cucina per una casa di piccole dimensioni è sempre meglio puntare su soluzioni quanto più possibile semplici e lineari, che non appesantiscano l’ambiente e consentano di guadagnare spazio prezioso. Le cucine a scomparsa si possono anche accessoriare con organizer intelligenti che aiutano a realizzare un’efficiente conservazione delle provviste alimentari.

Come creare una zona notte accogliente e discreta

All’interno di un monolocale o di un bilocale si pone anche il problema di come arredare una zona notte comoda, nonostante il poco spazio disponibile. Del resto il riposo riveste una grande importanza, e la progettazione della camera da letto non può essere lasciata al caso, perché ciò influenzerebbe in maniera negativa sul comfort abitativo.

Quando la casa è dotata di un soppalco o si desidera costruirne uno, questo spazio potrà essere riservato proprio per la zona notte, in cui collocare un letto su misura, eventuali comodini e piccoli contenitori per la biancheria. Predisporre la zona notte al piano superiore offre anche il vantaggio di avere maggiore privacy, quindi di vivere il momento del riposo notturno e la propria intimità con maggiore serenità.

Quando le dimensioni del soppalco lo consentono sarà possibile arredare la camera da letto in maniera ancora più completa, ad esempio inserendo una piccola cabina armadio. Oltre ad un solido e robusto letto con contenitore, provvisto di materasso e rete ortopedica, si potrebbe valutare l’allestimento di un angolo relax per la lettura o per guardare la tv. Ecco, dunque, che la zona notte potrà diventare ancora più confortevole con una poltrona, un piccolo divano o un morbido pouf.

Meritano una segnalazione anche i tradizionali divani letti di varie dimensioni, da sempre una valida scelta per arredare con gusto monolocali e piccoli ambienti. Esistono modelli di divani letti per soddisfare esigenze diversificate in fatto di preferenze estetiche, rivestiti in pelle, eco-pelle, con tessuti antimacchia, tecnici o sfoderabili per una facile manutenzione, specie quando in casa sono presenti bambini e animali domestici.

Altrettanto interessanti sono i complementi d’arredo trasformabili, facili da collocare anche all’interno di ristrette mansarde, che all’occorrenza non si trasformano solo in comodi letti e divani, ma che integrano tanti elementi utili come pensili, librerie, mensole o cassetti per la conservazione di vari indumenti ed oggetti. Tutto sempre con il grande aspetto positivo del minimo ingombro, senza con questo dover rinunciare all’eleganza e alla cura per i dettagli.

Arredare una casa piccola non deve spaventare ed è concretamente possibile, a patto di studiare e comparare le varie soluzioni, anche con il supporto di un esperto del settore. Il ventaglio delle soluzioni disponibili è davvero più ampio di quello che si possa immaginare e l’azienda Mobilificio Lippi saprà come rispondere con successo alle varie necessità del caso, proponendo mobili realizzati con materiali di prima scelta, in grado di garantire durata nel tempo, dal design unico e tipicamente italiano.

w

CONTATTACI SUBITO PER INIZIARE AD ARREDARE IL TUO MONOLOCALE CON STILE

Per avere maggiori informazioni, il Mobilificio Lippi è sempre disponibile a fornire nuove idee capaci risaltare ogni metratura

Call Now ButtonChiama Ora